Tre numeri in cadenza e la vincita è in partenza

gennaio 29, 2013 | 6 Commenti

Presentiamo un metodo che permette di ricavare solo 11 numeri da mettere in gioco e che va seguito, con costanza, per un periodo di 20-25 estrazioni. Ne ricaverete belle soddisfazioni, soprattutto se riuscirete a mettere assieme una piccola società di amici e giocarlo senza minare l’equilibrio della vostra economia familiare. Ecco come procedere.

Osservando la colonna vincente opereremo ogni volta che, numero jolly compreso, si presenteranno 3 numeri che avranno la medesima cadenza.

Consiglio di evitare le combinazioni che, limitatamente ai 3 numeri in cadenza, presentino la distanza ciclometrica 30.

Si metteranno in gioco i due numeri fissi 61 e 72 e 9 numeri che scaturiranno dalle operazioni di somma e differenza dei 3 numeri in cadenza con i valori fissi –5 / +20 / +32. Ecco degli esempi che chiariranno il procedimento:

ESTRAZIONE DEL 11/10/2012 (concorso n.° 122) – COLONNA VINCENTE 16-34-50-58-8090 / 33

E’ presente la terna in cadenza 50-80-90 e non si riscontra la distanza ciclometrica 30. Procediamo:

superenalotto-sistemi-cadenze

La previsione finale risulta costituita dai nove numeri 10-20-22-32-45-70-75-82-85 e dai due numeri fissi 61 e 72. Dopo sette estrazioni che trascorrono senza nessuno sfaldamento di rilievo per la nostra previsione, ecco che all’ottava estrazione (concorso n. 130 del 30/10/2012) esce la colonna vincente 10-32-46-61-70-75 / 73 che totalizza la bellezza di 5 punti !

Ricordiamo, a beneficio dei … distratti, che un sistema integrale di 11 numeri sviluppa 492 sestine nella sua forma integrale. Proponiamo, di seguito, un interessante sviluppo ridotto che garantisce almeno 3 punti su 11 e che si compone di solo 16 sestine. Lo sviluppo è basato sui primi 11 numeri che lo scommettitore potrà sostituire a suo piacimento nelle righe in bianco:

superenalotto-sistemi-cadenze-vincere al superenalotto

Category: Tecniche di previsione - Superenalotto

Commenti (6)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. ribex57 scrive:

    Buongiorno,sono un nuovo iscritto e trovo il sito molto
    interessante e ricco di informazioni.Gentilmente le volevo chiedere per quanto riquarda l’articolo “Tre numeri in cadenza e la vincita è in partenza” come si calcola da distanza ciclometrica tra i numeri 50,80,90?
    Io ho fatto:
    80-50=30
    90-80=10
    in questo caso ho una distanza ciclometrica = 30. Posso ugualmente mettere in gioco i tre numeri (50,80,90)?
    Grazie per eventuale cortese risposta.
    Gianni

    • Roberto Pascale scrive:

      Caro Gianni,
      anzitutto La ringrazio per l’apprezzamento per il lavoro che stiamo svolgendo con il sito Lottoestrazioni.info.
      Relativamente al Suo quesito la risposta è che può procedere. Infatti la presenza della distanza ciclometrica 30 che inibisce lo sviluppo della previsione è da intendersi riferita solamente a quando si presentino 3 numeri in cadenza che appartengano ad una terzina simmetrica. Per intenderci, se anziché 50-80-90 le si fossero presentati i numeri 20-50-80 o 10-40-70 o 30-60-90 non sarebbe stato consigliabile sviluppare i calcoli. Di norma questa regola vale per ogni gruppo di 3 dove sia presente una terzina simmetrica (così si chiamano i gruppi di 3 numeri tra i quali è presente la distanza 30).
      Pertanto non elaborerà la previsione se i 3 numeri corrispondessero ad una delle 30 terzine simmetriche (1-31-61, 2-32-62, 3-33-63 … e cosi via … fino ad arrivare a 29-59-89, 30-60-90).
      Continui a seguirci.

      Cordiali saluti
      Roberto Pascale

  2. ribex57 scrive:

    Grazie mille sig. Roberto
    Avevo interpretato male e stavo seguendo la strada sbagliata ma grazie alla sua spiegazione chiara e precisa ora ho capito. Complimenti ancora per i contenuti del sito.
    Il sito è nuovo ma io la seguo da anni.
    Grazie ancora
    Gianni

  3. ribex57 scrive:

    Buongiorno sig. Roberto
    Le volevo chiedere se i numeri fissi che lei ricava per i sistemi che pubblica hanno un determinato tempo per essere messi in gioco o si possono usare per un lungo periodo?
    2° domanda
    Non è più possibile riproporre le matrici a valenza multipla?
    La ringrazio per l’attenzione.
    Cordiali saluti
    Gianni

    • Roberto Pascale scrive:

      La valenza della previsione è quella indicata per il periodo di gioco. Circa il periodo di uso della tecnica, non ha limitazioni di tempo. Per le matrici a valenza multipla stiamo preparando una nuova versione che dovrebbe essere pronta tra qualche mese

  4. ribex57 scrive:

    Buona sera sig. Roberto
    Innanzi tutto le voglio rinnovare i complimenti per l’ottimo lavoro che stà facendo all’interno del sito che giorno dopo giorno si arricchisce di preziose informazioni e tecniche di gioco. E a proposito di tecniche le volevo chiedere se anche al superenalotto si può applicare la ciclometria.
    Grazie.
    Gianni

Lascia una risposta