Due terne per vincere

ottobre 11, 2012 | 0 Commenti

Apriamo ufficialmente questo sito con un procedimento che, senza avere i crismi dell’infallibilità, permetterà all’utente di realizzare, con buona frequenza, qualche vincita interessante, o quanto meno di giocare con i soldi dello stato e non con i propri, evitando la remissione sistematica della posta.
Sarà necessario attendere, in una qualsiasi estrazione, la sortita, su due ruote diverse, di due terne di numeri in cui un numero sia la somma degli altri due. Secondo elemento vincolante di ricerca, sarà la sortita delle due terne in forma isotopaovvero al medesimo posto estrazionale.

Al verificarsi delle condizioni di ricerca si procederà a sommare tra loro i due numeri che, per ciascun terna, sono la somma degli altri due. L’elemento ottenuto rappresenterà il capogioco della previsione. La differenza dei due numeri somma verrà addizionata e sottratta all’ambata capogioco per determinare i due elementi di abbinamento.

Vediamo come, attraverso alcuni esempi, procederemo a ricavare i numeri da porre in gioco sulle due ruote di rilevazione e, per recupero, a tutte.

Estrazione dell’11/8/2001

Ruota di Cagliari 38-58-70 – Ruota di Firenze 5-7-12.
Le due terne sono isotope (2°-4°-5° estratto) e nella prima terna il numero 38 è la somma di 58+70 = 128-90 = 38, mentre 12 è la somma di 5+7. Procediamo:

38+12 = 50 ambata capogioco

38-12 = 26  -> 50+26 = 76  1° abbinamento | 50-26 = 24 2° abbinamento

Previsione: ambata 50 ed ambi secchi 50-76 / 50-24 su Cagliari, Firenze e tutte.

Esito: al 9° colpo ambo secco 50-24 su Roma (tutte).

Estrazione del 16/8/2001

Ruota di Bari 61-39-22 –  Ruota di Genova 44-77-33
1°-2°-4° estratto con il 61 somma di 39+22 ed il 77 somma di 44+33.

61+77 = 138-90 = 48 ambata capogioco

77-61 = 16 ->  48+16 = 64  1° abbinamento |  48-16 = 32  2° abbinamento

Previsione: ambata 48 ed ambi secchi 48-64 / 48-32 su Bari, Genova e tutte.

Esito: al 5° colpo ambata 48 su Bari.

Estrazione del 15/9/2001

Ruota di Firenze 53-27-80 – Ruota di Roma 14-18-4
1° – 3° – 5° estratto con l’80 somma di 27+53 ed il 18 somma di 14+4.

80+18 = 98-90 = 8 ambata capogioco

80-18 = 62 ->8+62 = 70  1° abbinamento | 8-62 = 36  2° abbinamento

Previsione: ambata 8 ed ambi secchi 8-70 / 8-36 su Firenze, Roma e tutte.

Esito: 5° colpo ambata 8 su Roma, 13° colpo ambo secco 8-70 su Cagliari (tutte).

 Estrazione del 6/10/2001

Ruota di Firenze 41-1-42 – Milano 79-28-17
2° – 3° – 4° estratto con il 42 somma di 41+1 e con il 17 somma di 79+28 = 107-90 = 17.

42+17 = 59      ambata capogioco

42-17 = 25  -> 59+25 = 84   1° abbinamento |  59-25 = 34  2° abbinamento

Previsione: ambata 59 ed ambi secchi 59-84 / 59-34 su Firenze, Milano e tutte.

Esito: al 2° colpo ambata 59 su Firenze.

Estrazione dell’8/10/2011

Ruota di Cagliari 63-31-32 – Venezia 80-17-7,
2° – 3° – 5° estratto con il 63 somma di 31+32 e con il 7 somma di 80+17 = 97-90 = 7.

63+7 = 70        ambata capogioco

63-7 = 56 ->  70+56 = 126-90 = 36 1° abbinamento  |  70-56 = 14  2° abbinamento

Previsione: ambata 70 ed ambi secchi 70-36 / 70-14 su Cagliari, Venezia e tutte.

Esito: al 2° colpo ambata 70 su Cagliari.

Avrei potuto indicare solo dei casi in cui si è verificata la vincita dell’ambo secco a ruota ma, volutamente, ho preferito citare una serie di esempi in cui si è comunque verificata una vincita, anche se di sola ambata.

Faccio presente che il gioco estremamente ristretto consente di seguire le previsioni con una puntata minima, senza onerosi impegni di posta.

Si consideri, inoltre, che il gioco di ambata su due ruote deve essere seguito per 9 estrazioni (50% del ciclo teorico di sortita di un numero su ruota fissa) e che il gioco di ambo, a ruote fisse, trattandosi di due sole formazioni, resta remunerativo per ben 58 colpi (4 unità di posta x 58 estrazioni = 232 unità contro 235 nette di vincita, mentre a tutte, fino al limite dei 12 colpi, il gioco può essere seguito a posta fissa.

Come sempre, è buona norma, nel rispetto della più elementare prudenza, non mettere in gioco le previsioni che presentino uno sfaldamento anticipato nelle 8/9 estrazioni precedenti quella di calcolo e quelle che abbiano come capogioco un numero che ritardi da oltre 50 estrazioni.

Con questi semplici accorgimenti ridurrete al minimo i già rari casi negativi.

Category: Lotto, Tecniche di previsione - Lotto

Lascia una risposta